A circa 27 anni di distanza, “Beetlejuice” tornerà con un sequel. La commedia grottesca di culto uscita nei cinema nel 1988 ha riscosso un notevole successo tanto da aver vinto un premio Oscar per il miglior trucco.

L’indimenticabile performance di Michael Keaton nei panni dello “spiritello porcello” potrebbe quindi tornare sul grande schermo e a parlarne è lo stesso Tim Burton che, durante la promozione del suo film in uscita, “Big Eyes“, avrebbe rilasciato delle dichiarazioni non da poco al sito ComingSoon.net.

(Quello di Michael Keaton) è un personaggio che amo molto” ha dichiarato il regista premio Oscar, continuando “e in verità mi manca lavorare con Michael. C’è un solo un Betelgeuse. Stiamo lavorando su una sceneggiatura, e penso che (un secondo film) sia probabilmente più vicino che mai e mi piacerebbe  lavorare di nuovo con lui.”

Una sceneggiatura che dovrebbe essere scritta dl produttore e sceneggiatore Seth Grahame-Smith (“Dark Shadows”), mentre le riprese potrebbero iniziare tra gli ultimi mesi del 2015 e gli inizi del 2016. Oltre a Michael Keaton, che dopo l’irriverente pellicola ha avuto un buon successo in pellicole come “Birdman” e “Batman – Il ritorno”, a questo punto potrebbero tornare anche Alec Baldwin, Geena Davis, Wynona Ryder e ancora Catherine O’Hara (“Mamma ho perso l’aereo”) e Jeffrey Jones. Intanto la lista d’impegni del regista resta decisamente fitta, con “Big Eyes” nei cinema italiani dal 1° gennaio 2015, ma anche le riprese di “Miss Peregrine’s Home for Peculiar Children”, la nuova pellicola in uscita i primi di marzo del 2016 nelle sale americane.

(photocredit: Wikipedia)