Arriva nelle sale il 1 maggio “A Beautiful Day“, lungometraggio diretto dalla talentuosa regista britannica Lynne Ramsay (…e ora parliamo di Kevin) e interpretato da Joaquin Phoenix. Un film d’azione, che mixa in modo sapiente il genere action con il dramma psicologico avvalendosi di una grande interpretazione del suo protagonista.

Questa la sinossi di A Beautiful Day – You Were Never Really Here: Joe è un ex marine e agente FBI, che vive nella sua casa d’infanzia e si prende cura della madre. La sua vita, però, non è facile perché è tormentata da continui flashback del suo passato violento. Disposto a sacrificarsi pur di salvare delle vite innocenti, Joe si guadagna da vivere liberando delle giovani ragazze dalla schiavitù sessuale. Un giorno viene contattato da un famoso politico newyorkese, che crede che sua figlia Nina sia stata rapita da una di queste organizzazioni e che sia stata costretta a prostituirsi. Il coraggioso ex militare accetta il lavoro e grazie al suo sangue freddo riesce a liberare la ragazzina, ma scopre che dietro al suo rapimento ci sono delle persone corrotte e molto potenti. Così Joe si rende conto che questa volta si tratta di una faccenda molto più grande di lui e che per risolverla avrà bisogno di aiuto.

Ecco una clip in esclusiva per i lettori di Leonardo.it dove è possibile capire di più della psicologia del personaggio di Joe e del suo turbamento esistenziale: