Le nozze di Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi sono sempre più vicine e man mano che la fatidica data si avvicina trapelano nuovi succulenti dettagli sul principesco matrimonio dell’anno. Dopo aver svelato, almeno in parte, alcune anticipazioni sulla lista di nozze compilata dai quasi neo sposini (clicca qui per leggerla) arrivano anche maggiori news sui probabili testimoni della coppia. Si tratterebbe di Andrea Casiraghi per Pierre (ossia suo fratello maggiore) e di Lavinia Borromeo e suo marito John Elkann per Beatrice (Lavinia è sorella di Beatrice).

Altra indiscrezione riguarda invece il menù del pranzo di nozze. A rivelarlo sarebbe stato Alberto di Monaco, zio di Pierre Casiraghi. Un dettaglio davvero curioso questo, dato che Alberto dovrebbe essere addirittura assente il giorno delle nozze tra Beatrice Borromeo e suo nipote, nonostante abbia organizzato lui il matrimonio. Il principe sarà infatti impegnato al Galà della Croce Rossa, uno degli eventi annuali più importanti del Principato di Monaco.

Alberto di Monaco avrebbe dichiarato alla rivista People che il pranzo di nozze, in realtà, dovrebbe essere un cavagnëtu. Di cosa si tratta? È lui stesso a spiegarlo: il cavagnëtu sarebbe una sorta di picnic, un garden party estivo con del finger food. Oltre a questo però, dovrebbero esserci anche dei tavoli con bevande e buffet. Il tutto, però, all’insegna dell’informalità.

Oltre al banchetto nuziale, per le nozze di Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi saranno allestiti anche balli folkloristici, momenti musicali e il gioco delle bocce. Una festa all’insegna dell’allegria e della semplicità, nonostante a sposarsi siano due dei rampolli delle case nobiliari più famose d’Europa.