E’ morto Edward Michael Grylls, conduttore televisivo americano. Anzi no. Come spesso accade, la notizia bufala corre veloce sul web come la sua smentita. La news era stata rilanciata da Il Corriere del Mattino, un portale specializzato in notizie false: “È morto Edward Michael Grylls, il conduttore televisivo conosciuto per la serie Man vs. Wild – si legge - la morte è avvenuta a causa di un incidente fatale: durante le riprese del suo ultimo episodio, il conduttore è precipitato da un dirupo alto 30 metri a causa di un cavo d’acciaio difettato”.

La notizia ha fatto subito il giro del mondo, ripresa immediatamente dai social network. Ma il caro Bear Grylls non è morto, anzi. Si è regolarmente presentato alla conduzione del suo show televisivo, durante il quale ha intervistato Zac Efron, idolo dei giovani americani e non solo. Come sempre, la notizia della morte allunga la vita. Lo spera anche il buon Bear…