Arrivato come un fulmine a ciel sereno un nuovo teaser trailer dell’attesissimo Batman v Superman Dawn of Justice, il film che riunisce i due colossi dell’universo DC Comics.

In realtà il filmato, trasmesso durante la puntata di metà stagione di Gotham, il serial della Fox, era stato ampiamente annunciato, così come si sa che lo show di Jimmy Kimmel manderà in onda un nuovo trailer proprio questo mercoledì.

Eppure le immagini che ci mostrano questo minuto scarso sono destinate a sconvolgere tutti i fan, che evidentemente non sanno davvero cosa aspettarsi dal film diretto da Zack Snyder, la cui uscita per il 24 marzo 2016.

In una prigione sotterranea collocata in qualche tipo di deserto ritroviamo Batman (Ben Affleck, al suo debutto nel ruolo) legato insieme ad altre persone e in attesa di conoscere l’identità del proprio carceriere: questi non tarda ad arrivare e – come avrete immaginato – si tratta proprio di Superman (Henry Cavill, che ritorno dopo L’uomo d’acciaio), alla cui comparsa le guardie della struttura si inginocchiano in segno di devozione (un’immagine che avevamo già visto ma di cui non conoscevamo il contesto).

I due eroi di Batman v Superman Dawn of Justice si trovano dunque faccia a faccia, e non solo per modo dire: in un gesto di estremo il kryptoniano strappa la maschera di un Bruce Wayne decisamente più furente del solito.

L’atmosfera di questa scena è piuttosto strana, e anche il materiale di cui è fatta la maschera desta qualche dubbio, tanto da far sospettare i fan che si possa trattare di un incubo di Batman (l’action figure dell’eroe con questo costume è denominata proprio “knightmare Batman”).

Ricordiamo che nel film è già stata annunciata anche la presenza di Wonder Woman, interpretata da Gal Gadot, mentre Jason Momoa sarà Acquaman, e Jesse Eisenberg vestirà i panni di Lex Luthor, figura chiave per spiegare questa rivalità tra Batman e Superman. Nel cast anche Amy Adams – Lois Lane, Diane Lane, Lawrence Fishburne, Holly Hunter, Jeremy Irons e Ray Fisher nelle vesti del villain Cyborg.