Chi se lo sarebbe aspettato? George Clooney non ha per nulla l’aria da bello e dannato, anzi, soprattutto ora che non è proprio più un giovanotto, ha proprio l’aria di una persona calma, posata e senza grossi problemi.

In questi giorni, oltre che essere tornato alla ribalta per l’uscita del suo film “Paradiso Amaro” in Italia, che gli è valso anche una nomination all’Oscar come Miglior Attore Protagonista, George Clooney ha fatto parlare parecchio di sé anche per ciò che ha confessato in una delle ultime interviste.

La notizia viene direttamente dall’Hollywood Reporter, a cui l’attore naturalizzato in Italia, ha concesso un’intervista durante la quale ha raccontato la sua passione per le serate alcooliche.

Anche se continuamente paparazzato, l’attore era sempre riuscito a sfuggire all’obiettivo dei fotografi che lo aspettavano fuori dai locali in cui aveva passato delle serate brave, e nessuno se lo aspettava.

Invece è così, anche lui ha un debole per l’alcool ma rassicura anche di essere già corso ai ripari prima che un semplice piacere potesse diventare una dipendenza.

Secondo quanto dice, da Capodanno no avrebbe  più toccato sostanze alcooliche.

A volte bevo davvero troppo. Mi piace bere ma a volte mi è capitato di sorpassare quella linea che divide il comportamento gioviale da quello assolutamente automatico, spinto da nessuna particolare ragione. Ecco perché ho deciso di smettere. È da Capodanno che non tocco una goccia di alcool.