Ancora una denuncia per Barbara d’Urso. La onnipresente conduttrice Mediaset dopo la batosta ricevuta qualche giorno fa dal presidente dell’Ordine dei Giornalisti Enzo Iacopino, che l’ha denunciata per esercizio abusivo della professione di giornalista, secondo quanto riporta il Corriere del Trentino, ieri mattina si trovava al Tribunale di Trento, per rispondere ad una denuncia per diffamazione.

Carmelita avrebbe diffamato un chirurgo plastico, un certo Tommaso Fabrizio, nel suo libro Più forti di prima, dove racconta il suo calvario a seguito di un’operazione all’anca. La conduttrice spiega che dopo l’intervento in questione ha dovuto girare diverse strutture ospedaliere per porre rimedio ai danni che il chirurgo Fabrizio le avrebbe arrecato.

Non solo, il dottore è stato più volte denunciato dalla “bislacca” ma sempre assolto ad ogni grado di giudizio e per via di tutte queste denunce ha deciso di passare al contrattacco -stanco di essere dipinto come un medico non affidabile- ed ha denunciato la presentatrice.

La storia si è poi conclusa con l’assoluzione della d’Urso poichè il medico non ha presentato denuncia entro i 90 giorni previsti dalla legge dalla pubblicazione del libro.