Vederla tutti i giorni con le sue faccine, cambiare argomenti nei suoi programmi passando come niente fosse da un efferato omicidio all’ultimo intervento di chirurgia estetica di Francesca Cipriani, avrebbe potuto anche farci cadere nel tranello e  quindi farci credere nella bufala riguardante Barbara d’Urso  che vi andiamo a raccontare.

Il sito Ermes Maiolica ha scritto:

Barbara d’Urso in coma etilico dopo una festa a casa di Briatore. Ha rischiato di trasformarsi in una tragedia per Barbara d’Urso la serata tra amici nella casa di Flavio Briatore. La conduttrice televisiva è finita in coma etilico ed è stata trasportata priva di sensi all’ospedale di Monaco [...]. L’allarme è scattato intorno alle 3.15 quando la d’Urso, in preda ai fumi dell’alcol, si è improvvisamente accasciata a terra priva di sensi. Aveva un tasso alcolico nel sangue da far rabbrividire: 3.30 g/l. Flavio Briatore e gli amici che si trovavano in casa insieme a lei, preoccupati, hanno allertato i soccorsi. Non prima, però, di aver provato a rianimarla con manovre alquanto approssimative, tipiche dell’inesperienza, che potevano avere conseguenze irreparabili. La conduttrice, infatti, è stata immersa nell’acqua gelida della vasca del bagno, ancora con i vestiti addosso. La speranza era che la conduttrice si riprendesse spontaneamente. Ma così purtroppo non è stato; anzi, le sue condizioni si sono ulteriormente aggravate a causa del brusco balzo della temperatura corporea edurso3 ha rischiato anche l’ipotermia. A quel punto è stata una corsa contro il tempo per l’arrivo dei soccorsi.”

Il sito in questione è un sito creato ad hoc per notizie-bufale di questo genere. A dare la sonora smentita alla notizia anche la d’Urso durante la puntata di Pomeriggio 5:

“Mi stanno chiamando in continuazione. Nelle scorse ore si è diffusa una notizia che è diventata virale, ripresa da tutti i siti. Ci tengo a precisare che non sono mai sata a casa di Briatore e a Montecarlo, ieri notte ero a dormire nel mio letto dopo una giornata di lavoro, sto benissimo ed è tutto falso. Sto bene, è una bufala!”