Gaffe clamorosa per Barbara D’Urso, paparazzata dal settimanale “Nuovo” mentre si recava nella chiesa di San Sempliciano a Roma. Gesto ammirevole della conduttrice, se non si fosse notato il suo abbigliamento forse un pò troppo provocante e sicuramente non adatto ad un luogo di culto.

Negli scatti la D’Urso è vestita in maniera molto casual ma in effetti ha una canottiera con una profonda scollatura e il décolleté ben in vista. La notizia non poteva non fare scalpore, arrivando addirittura a qualche esponente del mondo ecclesiastico. Ovviamente è stato Don Santino Spartà, prete che frequenta il mondo dello showbiz, a farsi subito avanti, criticando senza mezzi termini la prosperosa presentatrice:

“Questa è una caduta di stile, una mancanza di eleganza non all’altezza della spiritualità umana. Sarebbe bastato poco, magari uno scialle… Non è mai stata vicina ala Chiesa, l’ha confessato a me una volta. Diceva che con la Sacra Istituzione aveva sempre litigato…”.

Insomma, il comportamento della D’Urso ha fatto nascere non poche polemiche quindi adesso tocca a lei trovare il modo per farsi perdonare se, così come ha dichiarato a Chiambretti qualche giorno fa, ha intenzione di intervistare Papa Francesco:

“Vorrei stare con lui 32-33 minuti per parlargli e convincerlo. Ci riuscirò prima di Fabio Fazio”.