La nuova e tanto attesa stagione di Ballarò inizierà martedì 16 settembre in prima serata. Dopo l’annuncio ufficiale dell’addio di Giovanni Floris e il passaggio di testimone a Massimo Giannini, ex vicedirettore di Repubblica, arrivano nuove indiscrezioni che riguardano proprio il programma targato Rai 3. La notizia non è ancora ufficiale ma sul web ormai se ne parla insistentemente: Roberto Benigni potrebbe essere il super ospite che aprirà la prima puntata di Ballarò.

Una sfida davvero interessante che vedrà la coppia Giannini-Benigni gareggiare contro la già collaudata squadra composta da Floris e Crozza che su La 7 hanno ottenuto solo l’1,45% di share con la prima puntata di “diciannovEquaranta“. Un inizio non proprio con il botto che ha messo in difficoltà la partenza della nuova avventura di Floris: nonostante gli ascolti fossero in linea con la fascia del preserale dell’emittente di Cairo, ci si aspettava forse una risposta più cospicua da parte del pubblico a casa. Il compito di Giannini sarà quello di mantenere alta la fama di Ballarò, un programma già consolidatosi nel tempo con un pubblico di affezionati che sarà sicuramente in attesa di scoprire come sarà la nuova gestione della trasmissione.

Giannini, però, conosce già bene il programma di Rai 3: più volte è stato presente in studio come ospite e in alcune puntate vero e proprio protagonista della trasmissione, specialmente quando il tema principale della serata era legato all’economia e alla politica. Ma i nuovi panni che Giannini dovrà vestire sono ben più importanti: sarà lui a dover guidare l’intera serata e a far discutere gli ospiti dei vari argomenti trattati in sede. Se la notizia che riguarda Roberto Benigni fosse vera, la Rai avrebbe sicuramente fatto una scelta azzeccata: il premio Oscar potrebbe davvero aprire la copertina di Ballarò, lo spazio iniziale della trasmissione da sempre animato dalla simpatia e dalla pungente ironia di Maurizio Crozza. Secondo le recenti indiscrezioni, però, Giannini vorrebbe avere Benigni al suo fianco solo per la prima puntata di apertura; gli appuntamenti successivi saranno invece dedicati a diversi ospiti, affidando ogni volta ad un comico diverso il compito di gestire la striscia satirica.

photo credit: Angelo Farese via photopin cc