Sabato 25 febbraio parte su Rai 1 la nuova edizione Ballando Con le Stelle, la padrona di casa Milly Carlucci assieme al direttore di Rai 1 Andrea Fabiano, ha presentato ieri in conferenza stampa il cast e le novità dello show giunto al suo dodicesimo anno d’età.

Ballando con le stelle, le coppie in gara

Di seguito gli accoppiamenti vip-maestri di ballo:

Martina Stella - Samuel Peron,

Christopher Leoni – Ekhaterina Vaganova

Giuliana De Sio-Maykel Fonts,

Martin CastrogiovanniSara Di Vaira

Anna La RosaStefano Oradei,

Fabio Basile – Anastasia Kuzmina

Alba PariettiMarcello Nuzio,

Antonio PalmeseSamanta Togni

Anna GalienaSimone Di Pasquale,

Oney TapiaVeera Kinnunen

Fausto LealiOrnella Boccafoschi,

XeniaRaimondo Todaro

Simone MontedoroAlessandra Tripoli.

Le tredici coppie di professionisti e vip in gara verranno giudicate come sempre dalla confematissima giuria composta da Carolyn Smith, Guillermo Mariotto, Fabio Canino, Selvaggia Lucarelli e Ivan Zazzaroni, alla quale si aggiunge -e questa è la novità di quest’anno- la criminologa Roberta Bruzzone che traccerà i profili psicologici dei concorrenti e farà da commentatrice a bordo campo assieme a Sandro Mayer. Altra novità di questa nuova edizione è Valerio Scanu che, nelle vesti inediti di web reporter, racconterà il dietro le quinte sui social del programma. Immancabile la presenza di Paolo Belli e la sua orchestra che tra i coristi avrà ben 3 cantanti presi dai talent di tutto il mondo. Cambia anche l’orario di messa in onda: subito dopo il Tg1 alle 20,35.

Ballando con le stelle, l’intervista a Milly Carlucci

A margine della conferenza stampa, abbiamo intervistato Milly Carlucci che ci ha raccontato qualcosa in più del cast dei vip in gara, i motivi della scelta di inserire un disabile in gara in ogni edizione, della concorrenza spietata di Maria De Filippi e C’è posta per te che sabato schiera contro la prima puntata, oltre a Luciana Littizzetto (volto Rai), Simona Ventura, Bradley Cooper e Rocìo Munoz Morales e l’immancabile domanda sulla presenza del parrucchino di Mayer. Ci sarà anche quest’anno? Per scoprire la risposta non vi resta che guardare il video.