E’ un fiume in piena Marisa Laurito, concorrente quasi subito esclusa, poi ripescata e nuovamente fatta fuori dalla giuria a Ballando con le Stelle.

Ed è proprio contro Ivan Zazzaroni, Fabio Canino, Carolyn Smith, Guillermo Mariotto e Rafael Amargo che l’attrice partenopea si è scagliata contro. In una intervista a Diva e Donna la Laurito ha detto di essersi trovata di fronte a “una giuria insopportabile e completamente fasulla -fintanto- che ci vorrebbe la giuria della giuria“.

Parole dure che non passano di certo inosservate, soprattutto quando la Laurito tocca quello che per molti è un punto debole della giuria dello show del sabato sera di Rai 1, ovvero, con quale criterio di giudizio giudica? “La simpatia? La tecnica? L’insieme?”

E ancora:

Hanno premiato Miccio per un ballo spiritoso, ma tecnicamente difettoso e stroncano me che ho fatto un paso doble perfetto. E allora? La gente era impazzita. Mi ha telefonato anche Gìno Landi, il regista, per farmi i complimenti (…) Prima mi fanno i complimenti: spiritosa, bravissima, bellissima. Poi alzano la paletta e mi danno 3. L’unica lì in mezzo che può parlare di tecnica è Carolyn.”

La Laurito ha inoltre definito Ballando “un’ottima beauty farm” perchè le ha fatto perdere otto chili ma per lei è solo un “simpatico gioco, niente di più”.

Nell’intervista al settimanale, parole buone per tutti, anche per Milly Carlucci: “Mi ha mandato un sms: ‘Mi spiace molto che sia andata così, è un danno per noi, perché perdiamo un pezzo forte del programma su cui contavamo’. Carina. Però io, al posto suo, avrei fatto un discorsino alla giuria, tanto più che c’era chi ballava peggio di me. Un nome? Vincent Candela”.

L’attrice e il ballerino Stefano Oradei sabato prossimo torneranno a ballare in pista su Rai 1 per tentare il ripescaggio. Chissà come reagirà la “cattivissima e insopportabile” giuria a queste dichiarazioni?