Non smette di fare notizia Marco Baldini che, ospite su Canale 5 a “Domenica Live“, ha voluto aggiornare i telespettatori su come sta affrontando questa sua fase della vita finalmente lontano dal circolo vizioso del gioco d’azzardo. L’ex spalla di Fiorello ha così specificato il suo desiderio di tornare a fare tv o radio soprattutto per poter pagare i debiti accumulati negli anni:

“Le vittime sono le persone che devo pagare. In tanti mi scrivono di cercare un lavoro normale ma se io mantengo in vita il mio personaggio, potrei trovare un lavoro più importante e pagare le persone che stanno aspettando i miei soldi. Se facessi un lavoro normale, non riuscirei a pagare i miei debiti. Se lavorassi in tv o in radio, riuscirei a pagare le persone“.

A questo punto Baldini ha, così, dichiarato per la prima volta la somma che ancora deve restituire, puntualizzando che i suoi creditori non sono strozzini ma solo amici che lo hanno aiutato mettendosi di conseguenza nei guai:

Devo ridare all’incirca mezzo milione di euro a 7-8 persone. Nella mia vita, ho restituito cinque milioni di euro. Non mi sono giocato cinque milioni di euro ma è il risultato di tutte le conseguenze. Il gioco è come la droga. E’ una voglia di autodistruggersi“.

Adesso l’ex conduttore radiofonico è quindi pronto a saldare ogni suo debito e, nonostante la vita sacrificata che sta affrontando, è deciso a non mollare con l’obiettivo di raggiungere al più presto un lavoro remunerativo che lo aiuti ad uscire da questa condizione:

“Il mio non è un problema di come vivo, non mi interessa, mi sento fortunato. Il mio problema è avere un lavoro che mi consenta di ridare indietro tutti i soldi. Io ho imparato a vivere con zero. Ho fatto piccoli lavoretti, ci sono amici che mi aiutano, amici che mi offrono le cose. [...] Adesso lavoro saltuariamente ma,  per pagare le persone, io devo fare il mio lavoro: stare in tv, stare in radio o scrivere“.

Neanche a dirlo che Barbara D’Urso è subito accorsa in suo aiuto, tanto da offrirgli un lavoro nella sua trasmissione domenicale, proposta che di certo Baldini non potrà rifiutare:

“Marco, noi non ti possiamo aiutare economicamente, ma ti aiuteremo a ripartire. Dal 10 gennaio, quando ricomincia Domenica Live, ti daremo la possibilità di mostrare che sei ancora un’artista, un professionista”.