Sta per sbarcare in sala in 400 copie e verrà proiettato dal 30 settembre, il film ”Baciato dalla fortuna” diretto da Paolo Costella.

La pellicola è un racconto corale, nella chiave della commedia, sulla febbre del gioco.

E’ interpretata da Vincenzo Salemme, Asia Argento, Alessandro Gassman, Nicole Grimaudo, Dario Bandiera, Elena Santarelli, Giuseppe Giacobazzi, Paola Minaccioni, Valeria Graci e Maurizio Casagrande.

Vincenzo Salemme, sulla fortuna al gioco, ha raccontato un aneddoto che ha visto protagonista un suo amico napoletano che, come nel film, non aveva giocato i numeri poi usciti.

Nella realtà, ha ironizzato l’attore, la non-vincita è stata una salvezza, perché altrimenti avrebbe lasciato la moglie scappando con una bionda su una Ferrari’.

Anche Alessandro Gassman ha ricordato che la sua fortuna più grande è stata quella di aver vissuto in una famiglia che non gli ha fatto mancare nulla, e la sua vincita quella di poter fare il lavoro che ama e di recitare nei film che gli piacciono.

Il ricordo di Asia Argento è decisamente più pragmatico e risale ad una sua vincita al casinò.

La commedia è ambientata a Parma e descrive la vita del protagonista interpretato da  Salemme, un vigile urbano diviso tra un conto in banca che piange e la passione per il Superenalotto.