Iron Man, Captain America, Thor, l’Incredibile Hulk, Vedova Nera e Occhio di Falco insieme, per formare la squadra di supereroi più potenti della Terra, messa a dura prova nel tentativo di salvare il mondo da un destino inesorabile. Quando Tony Stark riprende un programma di mantenimento della pace, qualcosa va storto e i Vendicatori si trovano a dover fronteggiare una nuova minaccia.

Avengers: Age of Ultron è il sequel del film uscito nelle sale nel 2012, un’avventura epica e straordinaria che riporta Robert Downey Jr. a vestire i panni di Iron Man. Al suo fianco Chris Hemsworth interpreta Thor, mentre Mark Ruffalo dà le sembianze al mastodontico Hulk e Chris Evans è Captain America. A completare il team sono l’affascinante Scarlett Johansson che porta sul grande schermo Vedova Nera e Jeremy Renner che interpreta Occhio di Falco. Il ruolo dell’antagonista è stato affidato a James Spader e nel cast figura anche Samuel L. Jackson come Nick Fury.

La pellicola, scritta e diretta da Joss Whedon (prodotta da Kevin Feige), si basa sulla serie a fumetti “The Avengers”, pubblicata per la prima volta nell’ormai lontano 1963. Nella storia narrata, Ultron è uno spaventoso essere tecnologico il cui obiettivo è quello di porre fine all’esistenza del genere umano.

Ultron, l’antagonista del nuovo film dedicato agli Avangers

Oltre agli attori già citati in precedenza, fanno parte del cast anche Don Cheadle (War Machine), Aaron Taylor­‐Johnson (Quicksilver), Elizabeth Olsen (Scarlet), Paul Bettany (Visione), Cobie Smulders (agente Maria Hill) e Stellan Skarsgård (Erik Selvig).Gli appassionati dell’universo Marvel troveranno nella sceneggiatura di Age of Ultron la risonanza degli eventi visti nei precedenti film dedicati ai singoli Avengers. Ad esempio, la villa di Tony Stark è stata distrutta e lui si è liberato delle sue armature, mentre Thor è tornato ad Asgard scegliendo di dedicarsi a proteggere l’umanità anziché diventare re. Queste vicende hanno ripercussioni dirette su ciò che viene raccontato nella pellicola.

Pubbliredazionale