Fin dal loro debutto cinematografico, Blood Simple, era risultato chiaro che prima o poi i due fratelli Joel e Ethan Coen avrebbero realizzato un film incentrato sull’età d’oro di Hollywood, cosa che puntualmente è successa con Ave, Cesare!

Troppo intenso infatti l’amore dei due registi-produttori per un’epoca di assoluto splendore del cinema classico, che da sempre innerva lo stile della coppia, per quanto questi abbiano poi saputo fare tesoro degli insegnamenti inoltrandosi su nuovi territori.

E in effetti il film che ha aperto fuori concorso il Festival di Berlino 2016 è proprio un omaggio a tutti coloro che hanno reso grande la Hollywood di un tempo. La struttura narrativa del film è infatti imperniata sulle disavventure di un fixer degli studios, ovvero qualcuno in grado di risolvere qualsiasi tipo di problemi si presenti alle produzioni.

Nel cast della pellicola firmata dagli autori di Fargo e A Serious Man, troviamo alcuni attori che hanno già avuto modo di lavorare con il duo come per esempio Josh Brolin (ancora una volta protagonista dopo Non è un paese per vecchi), George Clooney che interpreta un attore vanesio e decisamente idiota (che avevamo già incontrato in Burn after Reading, Prima ti sposo poi ti rovino, e Fratello dove sei?).

Compaiono poi anche Scarlett Johansson che veste i panni di una bellissima diva del musical (e che era apparsa in L’uomo che non c’era) e Tilda Swinton (anche lei in Burn after Reading) e ovviamente la veterana, e moglie di Joel, Frances McDormand.

In più sono della partita una serie di new entry come Ralph Fiennes, che interpreta un esasperato regista e Channing Tatum. Proprio quest’ultimo è al centro della nuova featurette, nella quale descrive il suo personaggio, un attore, cantante e ballerino che sta preparando una classica coreografia a base di marinai danzanti in divisa.

Disponibili anche due brevi spot del film, che uscirà nelle sale italiane il 10 marzo per la distribuzione di Universal Pictures.