Il film di James Cameron Avatar, uscito nel 2009, è stato un successo talmente grande che da qualche tempo si sta pensando di girare dei sequel. Parliamo al plurale perché sarebbero almeno tre i film da produrre. Un impegno davvero pesante per il grande regista, tanto che lo stesso si è visto costretto a dichiarare che il primo di questi tre sequel non uscirà prima del 2017, facendo così slittare la data cui si era pensato originariamente (si parlava infatti del 2016).

L’idea di James Cameron sarebbe infatti quella di girare i tre sequel tutti insieme e poi di farli uscire di volta in volta – uno per ogni anno. Sarebbe stata proprio la decisione di procedere in questo modo a far slittare la data di uscita del primo della serie di sequel su Avatar.

Una squadra di sceneggiatori è all’opera per scrivere tutti e tre i sequel contemporaneamente. Anche il set è stato già scelto: così come per l’originale, si girerà in Nuova Zelanda, Paese che sia James Cameron sia Peter Jackson (nativo del luogo) stanno aiutando a fiorire in termini di industria cinematografica.

Anche i tre sequel, così come il primo Avatar, saranno girati in 3D. James Cameron promette però che l’uso che farà di questa tecnologia sarà molto più artistico rispetto al primo capitolo di quella che diventerà una saga.

(photo credit: pagina Facebook ufficiale)