Non soltanto il caso di Madonna – della quale è stata resa pubblica, su un blog dedicato, una lettera di presentazione scritta di suo pugno, che ce la mostra acerba ed al contempo determinata nello scopo, poi raggiunto – riesce ancora a stupire a posteriori, un pubblico già informatissimo sulla vita delle star.

Nel caso della regina del pop, una missiva da lei indirizzata al regista Stephen Lewicki, già autore di una lunga serie di B-movie, la mostrava in tutta la  peculiare spregiudicatezza che le valse, in passato, anche una minaccia di scomunica da parte della Chiesa.

Più sorprendente, però, leggere a posteriori la cartolina che il grande chitarrista Jimmy Hendrix, inviò a suo padre dalla Germania, dove gli preannunciava che tempo qualche mese, avrebbe registrato lo storico pezzo “Hey Joe”.

Molte di queste testimonianze, diventano merce preziosa che viene battuta all’asta, come è il caso di un foglietto di carta ripiegata rinvenuto tra le pagine di un libro usato su una bancarella di Liverpool e risalente al “60, nel quale poche righe scritte da Paul Mc Cartney riguardanti un misconosciuto musicista sottoposto ad un provino per entrare a far parte del Beatles nel ruolo di batterista, è già quotato intorno alle 8 mila sterline, ma è pronto a crescere di valore ad ogni colpetto di martello.