La notizia è stata confermata in questi giorni: l’attore Ashton Kutcher sarà il volto di Steve Jobs nel biopic a lui dedicato, le cui riprese inizieranno a maggio.

La notizia è stata data da Collider e confermata anche da Variety.

Un film molto atteso, che sarà tratto dal libro “Steve Jobs” scritto da Walter Isaacson, ex presidente della CNN, al quale ha lavorato per più di due anni coinvolgendo amici, parenti, colleghi e competitors. Più di quaranta interviste per raccontare la vita e la carriera di uno degli uomini che ha cambiato il modo di intendere e di vivere la tecnologia.

Dei tanti volumi su Steve Jobs, scomparso nell’ottobre dello scorso anno per un tumore, quello di Walter Isaacson è l’unica biografia che sia realmente autorizzata e a supervisionare le riprese, che saranno dirette da Joshua Michael Stern, saranno il produttore Mark Gordon e la Management 360, la stessa di “The Social Network”, il film sulla vita di Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook.

La scelta di Ashton Kutcher sembra sia stata dettata dalla particolare somiglianza tra l’attore e Steve Jobs negli anni della gioventù, o quantomeno prima che la malattia iniziasse a far vedere le sue conseguenze sul fisico e l’aspetto del più grande innovatore del XXI secolo.