Ashton Kutcher presenta le carte del divorzio alla sua ex-amata: oramai è più che ufficiale, il toy-boy, a un anno dalla separazione da Demi Moore, le presenta le carte per il divorzio, citando come cause delle incomprensibili “differenze non riconciliabili” (forse quelle di età? Forse?).

I due, sposati nel 2005, hanno avuto una felice convivenza di quasi sei anni, nel novembre 2011, infatti, la coppia scoppia. Lui la tradisce il giorno prima del loro anniversario di matrimonio e l’amore finisce. Ora Kutcher afferma di non aver bisogno di alimenti e, anzi, si rende disponibile a pagarli lui all’attrice che, effettivamente, deve davvero averne bisogno.

La bella Demi, nel frattempo, è single, libera e festaiola e si fa “appioppare” numerosi flirt (tra i tanti anche con il cantante sex symbol Lenny Kravitz), e scatena nuovamente l’ira delle tre figlie avute dal precedente matrimonio con Bruce Willis. Rumer, la più grande delle tre, si dice mortificata del fatto che la madre frequenti il suo stesso giro di locali e amicizie. In un recente articolo il Daily News qualche giorno fa affermava: «Le tre sorelle sono comunque abbastanza grandi per unirsi e lottare insieme contro questi atteggiamenti fuori luogo della madre. La famiglia è completamente frantumata».

(foto by infophoto)