È ufficiale: a quasi 30 anni dalla sua uscita, Top Gun avrà un seguito. Dopo la morte del regista del film Tony Scott nel 2012, il progetto di un sequel si era fermato, ma adesso la produzione e tornata a volare e non è l’unica buona notizia in proposito.

Non solo è in preparazione la sceneggiatura di Top Gun 2, ma nella nuova pellicola tornerà lo storico protagonista e interprete del pilota Maverick, Tom Cruise. La conferma dell’avvio della produzione del sequel, nonché della partecipazione del divo hollywoodiano, è arrivata direttamente da David Ellison, l’amministratore delegato della Skydance, la casa di produzione che si occuperà del film insieme alla Paramount.

David Ellison ha dichiarato alla rivista di cinema Variety che: “Proprio adesso Justin Marks sta scrivendo la sceneggiatura. Ha una versione fenomenale che aggiorna davvero come si è trasformato oggi il mondo dei piloti da combattimento della Marina”.

Ellison ha anticipato inoltre di cosa tratterà Top Gun 2 più nello specifico: “È un mondo molto più complesso quello in cui viviamo oggi. Ci sono le tecnologie dei droni e siamo alla quinta generazione di caccia… Si sta chiudendo un’era di combattimenti aerei e piloti”.

In Top Gun 2 tornerà in azione anche lo storico protagonista Maverick, nei cui panni ci sarà sempre Tom Cruise. Ellison sostiene infatti che: “C’è un ruolo grandioso per Maverick nel film, e non esiste Top Gun senza Maverick. E bisogna essere Maverick per interpretare Maverick”.

Il produttore Jerry Bruckheimer sarà pure lui presente sul “volo” della lavorazione di Top Gun 2, l’atteso sequel del film del 1986 girato da Tony Scott e prodotto da Don Simpson proprio con lo stesso Bruckheimer, che ha dichiarato: “Sono trent’anni che cerchiamo di fare Top Gun 2 e non ci fermeremo ora. Tom lo vuole fare da tempo e l’importante è che il suo entusiasmo sia sempre alle stelle. Speriamo di fare questo film”.