Esce questa sera nelle sale italiane “Lorax – Il Guardiano delle Foresta” un film per bambini ma che sarà sicuramente apprezzato anche dagli adulti.

Il film è tratto da un libro scritto oltre quaranta anni fa dal Dr. Seuss, e i temi di cui tratta sembrano quanto mai odierni e attuali.

Il film, come il libro, è ambientato a Thneedille, una città totalmente artificiale in cui tutto è costruito con la plastica. Qui vive Ted, un ragazzino di dodici che, per amore, scappa da questo mondo chiuso e irreale per andare alla ricerca di un albero vero. Nella sua ricerca Ted si imbatte in Onceler, colui che ha abbattuto tutti gli alberi della città, e Lorax, il buffo personaggio che è il guardiano della foresta.

Il film è una produzione che è costata quasi sette milioni di dollari, alla quale ha partecipato attivamente anche Danny De Vito, che ha prestato la sua voce a Lorax sia nella versione americana che in quella italiana, spagnola, tedesca e russa del cartone animato. In Italia ad accompagnare De Vito c’è Marco Mengoni, giovane cantante che spopola tra i teen ager, che ha dato la sua voce a Onceler, il cattivo di turno.

Ecco cosa pensa Mengoni del suo personaggio:

Il mio è un personaggio cattivo che ha una bipolarità. Sotto sotto è un sensibile, è un buono insomma. Lui che distrugge tutto alla fine ha la chiave per risolvere il problema che ha creato .