Apple come Netflix e Amazon? L’azienda di Cupertino potrebbe presto produrre dei contenuti originali, proprio come fanno già le citate Netflix e Amazon. O almeno questo è quanto avrebbero riferito alcune fonti, tra cui Variety. Apple avrebbe già avviato le trattative con alcune Major cinematografiche hollywoodiane e starebbe cercando di capire se il progetto possa essere mandato in porto oppure no.

Non disponendo ancora di fonti ufficiali, le varie testate che hanno riportato la notizia ipotizzano che potrebbero essere varie le strade che Apple potrebbe percorrere: fra queste, quella di creare una vera e propria divisione, all’interno dell’azienda, che si occupi in modo specifico dei contenuti originali da creare. Un’ipotesi che, se confermata la voce che Apple stia lavorando sullo stesso terreno percorso da Netflix (che in Italia dovrebbe arrivare a partire da ottobre di quest’anno) e Amazon, non suonerebbe poi tanto assurda.

Non sarebbe un’ipotesi per niente assurda perché Apple sta cercando di rilanciare la sua Apple Tv e a breve dovrebbero esserci novità anche su questo fronte. Insomma, l’idea che a Cupertino possano iniziare a pensare a contenuti originali da mandare in onda su un loro prodotto non sarebbe un’idiozia totale.

Sul fronte gossip aziendale, invece, alcuni riportano l’indiscrezione che Apple avesse già tentato di ingaggiare gli ex conduttori di Top Gear (Jeremy Clarkson, James May e Richard Hammond) ma i contatti non sarebbero andati a buon fine e i tre avrebbero infine scelto di accettare la proposta fatta loro da Amazon.