Un’indiscussa icona degli anni ’80 tornerà sul grande schermo il prossimo 18 settembre: la piccola ape Maia, storico anime per bambini co-prodotto nel 1975 da Giappone, Austria e Germania e tratto dai romanzi “Le avventure dell’Ape Maia e Il Popolo del Cielo” dello scrittore tedesco Waldemar Bonsels, rivivrà, infatti, grazie ad una pellicola diretta da Alexs Stadermann e Simon Pickard.

L’Ape Maia Il Film racconta della piccola e anticonformista Maia che, sullo sfondo di una lotta secolare tra api e vespe, nasce in un alveare dove non è facile essere diversi. I suoi buffi sforzi per essere come gli altri e diventare una brava ape la mettono in conflitto con la malvagia consigliera dell’Ape Regina che nel frattempo sta organizzando un grosso furto di pappa reale. Quando Maia scoprirà il suo piano minaccioso, chiamerà a raccolta tutti gli insetti, comprese le temute vespe, che si riveleranno ottimi alleati.

Al fianco della apina doppiata in italiano dalla stessa voce storica dei cartoni animati televisivi, Antonella Baldini, troviamo anche il fuco Will, la cavalletta Flip, il topo Alessandro, lo scarafaggio Kurt, il ragno Tecla, il lombrico Max e la mosca Puck.

Ecco il trailer ufficiale del film.