Antonino Spadaccino, vincitore dell’edizione di “Amici” del 2005, dopo quattro anni di assenza dalle scene musicali ha deciso di rimettersi in gioco presentando il suo nuovo album di inediti “Nottetempo” in uscita su etichetta della “Universal Music”.

Il cantautore foggiano ha acquisito di certo una maturità personale e professionale maggiore tanto che, in occasione della presentazione del disco, ha voluto fare ufficialmente coming out circa la sua omosessualità dichiarando all’Adnkronos di essere favorevole alle unioni civili:

Sono innamorato e vorrei sposarmi“.

All’Ansa Antonino ha anche raccontato il periodo difficile trascorso subito dopo la vittoria ad “Amici” e come, grazie a Maria De Filippi, è riuscito a venirne fuori più forte di prima:

“Ho vinto ‘Amici’ nel 2005, all’inizio ho avuto un grande successo ma ero un emergente come tanti altri e scaduto il contratto sono finito nel dimenticatoio. È stato un periodo duro. [...] Con ‘Amici Big’ ho avuto modo di capire se io in questi 10 anni avessi conservato un pubblico perché la tv è velocissima e Internet ancora di più. Può succedere di scomparire e invece mi sono trovato con brani che hanno raccolto molte visualizzazioni. Ho avuto modo di capire che il pubblico è rimasto con me, era arrivato il momento di tornare a scrivere. Avevo molti argomenti su cui scrivere e molte cose da comunicare”.

Quella è stata la spinta per rimettersi a lavoro su un album molto personale, in cui il cantautore ha voluto esporre i pensieri, le gioie e i cambiamenti di questi ultimi anni. A sostenere Antonino in questo periodo c’è sempre stata Emma Marrone, ormai artista affermata, così come lui stesso ha affermato a Tgcom24:

“L’ho conosciuta prima come persona, sul pianerottolo. Perché siamo vicini di casa. È una ragazza che lavora tanto, che non trascura nessun particolare. Mi ha detto di lavorare, di farmi valere, di portare avanti le mie idee. Di essere me stesso. Mi ha detto ‘hai una bellissima voce, hai una bellissima storia, torna e fatti conoscere’ “.