Antonella Clerici ha deciso di investire nella ristorazione con Casa Clerici una catena di ristoranti pop in tutta italia. Il primo ristorante aprirà lunedì 26 ottobre al centro commerciale Campania di Marcianise e sarà proprio la popolare conduttrice a gestire, insieme ai suoi soci, i locali apportando tutte l’esperienza maturata a La prova del cuoco in una situazione reale come i ristoranti dei centri commerciali.

Nei locali Casa Clerici oltre a mangiare dalle 9 alle 24 si potrà assistere a cooking show, lezioni di cucina, corsi a tema e incontrare Antonella negli schermi o dal vivo.

Al settimanale Oggi la Clerici racconta questa sua nuova avventura: “Il locale nasce a mia immagine e somiglianza, non è come quelli di tanti colleghi che però rimangono dietro le quinte o ci vanno ogni tanto a mangiare. Qui sarà come entrare in casa mia, Casa Clerici appunto, assaggiando i piatti che piacciono a me e che io so cucinare… Mai avrei voluto un locale fighetto, dove mangi ostriche e champagne. Quella non sono io. Da me troverete paste fresche fatte in mille modi, i miei risotti, il mio insuperabile vitel tonné, la milanese, ovviamente le tagliatelle di nonna Pina. I personali cavalli di battaglia, insomma. Niente di dietetico. E tutto per uno scontrino medio di 15 euro” 

Il locale sarà pop e polare proprio come la conduttrice dal rosa acceso e ricco come gli abiti di prima serata che sceglie: “Si vede che questo era il momento giusto, a me piace cambiare, il nuovo mi galvanizza. Siamo un gruppo di soci, c’è anche il mio compagno Eddy e abbiamo voluto fare le cose in grande. C’è tanto rosa, alcuni dei miei abiti vaporosi, maxischermi dove ogni tanto apparirò, l’angolo del merchandising con i miei grembiuli e i prodotti da acquistare, pasta, caffè, vini etichettati Casa Clerici. Il mio mondo, ecco. E’ un bel rischio, lo so. Ma quando credo in qualcosa vado dritta e non mi preoccupo delle conseguenze. Mi sono detta: apro un ristorante solo se è pop, vicino alla gente cui mi rivolgo”

Non mancherà l’autoironia della conduttrice che nei muri ha voluto scrivere anche le sue gaffe più famose, una su tutte: “Non posso vivere senza caz*o”.

Per una Simona Ventura che non vuole più vedere, dopo brutte esperienze, i locali nemmeno in fotografia c’è una Antonella Clerici che scommette su questo mondo affascinante ma complesso.