In questo ultimo periodo Anna Oxa sembra davvero non trovare pace. Dopo le dichiarazioni critiche contro la performance ad “Amici” di Virginia Raffaele e la sfuriata durante la finale del talent show, la cantante ha infatti alzato un grosso polverone mediatico che continua ad alimentare con le sue dichiarazioni al vetriolo, il più delle volte inspiegabili.

Questa volta l’artista pugliese ha voluto lanciare un audiomessaggio attraverso la sua pagina Facebook, rispondendo alla presunta ‘diffamazione della stampa organizzata‘. La Oxa attacca di petto i giornalisti che, secondo il suo punto di vista, diffonderebbero notizie false su di lei:

“Ogni cosa che dico, i giornalisti la definiscono polemica perché ormai si sono disabituati alla verità. Non ho motivo di querelare Canale 5 e non mi risulta di non essere in buoni rapporti con Maria De Filippi. So chi sta facendo scrivere questi articoli, so che è gente non sana, che vive in modo alterato la verità e la propria vita. Invece di scrivere cose serie su quello che accade nel mondo, in Italia sembra più interessante diffamare e infangare Anna Oxa. La stampa non ha scrupoli per soldi“.

A questo punto la cantante tira in ballo addirittura le autorità legali che sarebbero in possesso dei documenti atti a difenderla da chi starebbe infangando il suo nome:

“Le autorità hanno tanto materiale per constatare tante cose che erano state già anticipate. E per quanto riguarda i signori che stanno unendo le forze perché si sono appropriati dei miei diritti e non hanno documenti, il vostro teatro non attecchisce più. Nonostante la complicità mediatica, la gente conosce la verità e soprattutto i palazzi di Giustizia che hanno solo una parte dei documenti. Io potrò documentare ogni cosa e prima o poi le autorità dovranno rispondere per quelli che hanno scritto commenti ai danni della mia persona e del mio nome“.

Sul finale il messaggio si fa ancora più criptico e quasi surreale, con la Oxa che fa intendere di essere preoccupata per la sua sicurezza e per quella dei suoi figli:

“Ricordatevi che se accade qualcosa all’incolumità dei miei figli, della signora Milly Milano e mia, tutti sapranno la verità e nessuno nasconderà tutto ciò che volete nascondere quando mi attaccate. Non sono sola. Vorrei che questo fosse chiaro. Nel momento in cui toccherete uno di noi, salterà fuori tutto quanto e vi assicuro che non potrete fermarlo“.