Si è spenta nella mattinata di oggi Anna Marchesini. L’attrice, che da tempo era malata di artrite reumatoide, aveva appena 62 anni. A renderlo noto è stato il fratello Gianni con un post su Facebook.

Nata a Orvieto, si trasferì a Roma per studiare Psicologia all’università e poi iscriversi l’anno successivo alla laurea presso la prestigiosa Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico, dove conseguì anche il diploma da attrice di posa. Ancora allieva iniziò a frequentare l’ambiente del teatro, con varie pièce estive, per passare poi alla compagnia del Piccolo di Milano.

È nel 1982 che si forma il trio Marchesini – Lopez – Solenghi: il secondo era stato incontrato durante un programma televisivo svizzero per italiani, mentre l’altro in uno studio di doppiaggio, attività che Anna Marchesini ha svolto per tutta la sua carriera (fu per esempio la voce di Judy Garland in una nuova edizione de Il mago di Oz, ma anche di tanti cartoni degli anni ’80).

È comunque al trio che l’attrice deve molta della sua fama. Esordienti in radio nel 1982, il terzetto passò poi in Rai nell’85 nel varietà Tastomatto di Pippo Franco, che faceva da spalle ai loro celeberrimi sketch parodistici.

Seguono poi Domenica In, Fantastico 7 (dove si fanno notare per uno sketch che rappresenta la madre dell’ayatollah Khomeyni), tre edizioni consecutive del Festival di Sanremo e ovviamente anche un ritorno in teatro con vari spettacoli molto apprezzati e di grande successo.

anna_marchesini_morta[/caption]L’exploit più importante è forse il film televisivo in cinque puntate de I promessi sposi del 1990, nel quale il trio rilesse a suo modo – ovvero prendendo in giro in maniera surreale – il romanzo di Manzoni: ascolti da record e picchi di 17 milioni di spettatori.

Quattro anni dopo il trio si sarebbe sciolto, per quanto in modo non ufficiale, in quanto la Marchesini e Solenghi continuarono a collaborare negli anni successivi. La carriera solista dell’attrice l’ha vista frequentare molti programmi, tra cui quelli di Fabio Fazio, durante i quali propose molte imitazioni di personaggi famosi: entrate nella memoria degli italiani quelle di Rita Levi-Montalcini, Letizia Moratti, Wanna Marchi e Gina Lollobrigida.

Oltre dieci anni fa le venne diagnosticata la malattia che l’avrebbe allontanata da televisione e teatro, nonostante poi con qualche difficoltà vi avrebbe fatto ritorno. Nel 2008 però ci furono le celebrazioni per i 25 anni del Trio. Bisogna però aspettare il 2014 per rivedere Anna Marchesini in tv, ospite ovviamente di Fabio Fazio a Che tempo che fa in un’intervista commovente in cui l’attrice si mette a nudo con compostezza e riserbo, qualità che l’avevano sempre caratterizzata.