Più film in tv. E’ questo l’intento del nuovo progetto presentato a Roma in collaborazione tra la Rai Radio Televisione Italiana e l’Anica.

Basta quindi ad una televisione fatta solo di realty e programmi di intrattenimento, ora il nuovo palinsesto di “Appuntamento al Cinema” è stato completamente rivisto per lasciare più spazio al buon cinema.

La futura programmazione è stata presentata lo scorso 25 settembre ed ha in poco tempo prodotto dei risultati più che buoni facendo aumentare di quasi il 60% i contatti del pubblico già in queste prime tre settimane, rispetto all’analogo periodo del 2010.

Se si guarda poi alla settimana precedente il nuovo palinsesto ci si accorge che il pubblico è aumentato del 90%.

Il confronto fra l’industria cinematografica e la Rai segnale una ripresa dell’interesse dell’emittente pubblica verso il mondo del cinema.

Nella pratica il nuovo palinsesto prevede 92 passaggi di film a fronte dei 27 contemplati nella versione precedente, pellicole che oltre ad essere passate nelle tre reti principali (Rai1 Rai2 e Rai3) saranno proposte anche nelle nuove reti digitali rai.

Questo impegno da parte della tv di Stato è stato preso forse anche in vista dei recenti successi italiani riportati ad esempio dal film con Salemme, “Baciato dalla fortuna”.