Non sarà proprio lo stesso a Hollywood se Angelina Jolie dovesse ritirarsi davvero come ha annunciato poche ore fa durante un’intervista presso BBC Radio 5 Live.

L’attrice infatti ha parlato a lungo di un progetto che le sta particolarmente a cuore, il film su Cleopatra che da tanto tempo è in lavorazione ma che non sembra voler vedere la luce (tra le tante teorie c’era anche quella di James Cameron dietro la macchina da presa per una versione in 3D).

Non sarà facile confrontarsi con un’icona cinematografica come Elizabeth Taylor, la regina del Nilo più famosa della settima arte, ma la Jolie ci sta provando. “È complicata, ed è complicato fare tutto per bene. Ma ci stiamo avvicinando, immagino che la preparazione sarà grande. È uno di quei ruoli di cui pensi che sarà quello grazie al quale ti porrai tutto alle spalle, e con il quale finirai la tua carriera. In grande stile. Cosa puoi fare di meglio?

La protagonista di Maleficent, il film in cui interpreta la sinistra strega della Disney, ha dunque lanciato una piccola bomba allusiva, che per ora si configura solo come una provocazione. In ogni caso Angelina, forse provata anche dalla doppia mastectomia preventiva che ha fatto molto discutere, non abbandonerebbe del tutto il mondo del cinema, ma si dedicherà alla regia: il suo primo film, In The Land of Blood and Honey, è stato accolto in modo discreto, e da poco si sono concluse le riprese del secondo exploit, Unbroken.

Di sicuro Brad Pitt non la vedrà ciondolare pigramente a casa, dunque, anche perché con tutti i bambini che hanno…