Angelina Jolie parla del divorzio con Brad Pitt e di come è riuscita a superare la paresi facciale che l’ha colpita lo scorso anno. Dopo molti mesi di silenzio torna a raccontarsi al suo pubblico l’attrice Angelina Jolie, per la prima volta dopo il divorzio dal marito Brad Pitt, rivelando le difficoltà che ha dovuto superare durante quest’ultimo periodo. La crisi del matrimonio con il collega hollywoodiano e la paralisi di Bell al viso, che è riuscita a superare con l’agopuntura, hanno fortemente messo alla prova il corpo e la psiche dell’attrice come rivela a Vanity Fair: “Non volevo che i miei figli si preoccupassero per me”.

Nei momenti di difficoltà Angelina Jolie confessa: “Penso che sia molto importante piangere sotto la doccia e non di fronte a loro. Devono sapere che tutto andrà bene anche quando noi non ne siamo sicuri”. 

Angelina Jolie parla della sua esperienza da figlia di divorziati “Crescendo sono sempre stata molto preoccupata per mia madre” e rivela di aver trovato, nell’ultimo periodo, un nuovo equilibrio con il padre per il bene dei suoi figli: “Ha capito che i ragazzi avevano bisogno in questo momento di un nonno”.

Sulla separazione con Brad Pitt dice: “Le cose sono iniziate ad andare male nell’estate del 2016, ma il problema non era il nostro stile di vita da star. (…) Oggi ci interessiamo l’uno dell’altro e della nostra famiglia. E lavoriamo entrambi allo stesso obiettivo”.