Le voci di una crisi si erano fatte sempre più frequenti negli ultimi tempi, ma d’altro canto la coppia sempre stata al centro del gossip più spietato: oggi però la notizia del divorzio di Angelina Jolie e Brad Pitt sembra essere ufficiale.

A confermarlo sarebbero gli atti depositati dall’attrice per la richiesta della separazione legale, recanti come data il 15 settembre: nelle motivazioni vengono citate le canoniche differenze inconciliabili del caso.

Conosciutisi sul set di Mr. & Mrs. Smith nel 2003, la coppia è insieme da più di un decennio (dal 2004, quando Pitt lasciò clamorosamente Jennifer Aniston) e nel 2014 si è unita in matrimonio.

Angelina Jolie avrebbe chiesto la custodia fisica esclusiva dei sei figli, invece di un affido congiunto, con diritti di visita saltuari per quello che potrebbe essere ormai considerato l’ex marito.

Secondo il legale della donna non sarebbe stato chiesto alcun assegno di mantenimento. Lo stesso avvocato ha dichiarato che la Jolie non ha intenzione di rilasciare dichiarazioni al riguardo e ha chiesto alla stampa di rispettare la privacy della sua famiglia.

A causare i dissidi più gravi nella coppia sarebbero state infatti proprio le dispute sull’educazione dei figli: l’attrice - così afferma il sito TMZ – non avrebbe più sopportato il consumo di alcol e marijuana del coniuge, oltre che a un suo supposto problema di controllo della rabbia.

Di recente i due attori erano stati protagonisti del melodramma By the Sea, diretto dalla Jolie, e incentrato su una coppia in crisi che tenta di recuperare il rapporto durante una vacanza in Francia.