Fabio Rovazzi chi? Il cantante di Andiamo a comandare, è lui il fenomeno dell’estate 2016 che con la canzone già disco di platino è riuscito a spodestare dal trono di imperatore dei tormentoni estivi Alvaro Soler e la sua Sofia. Fabio Rovazzi è un giovane di 22 anni, classe 1994, nato e vissuto a Milano zona Lambrate che in quarta superiore ha deciso di mollare la scuola per dedicarsi alla sua più grande passione: i video e la musica. Così ha iniziato a scrivere video per gli altri e solo qualche anno fa ha iniziato a farli lui stesso pubblicandoli nella sua pagina Facebook che conta più di 360mila followers.

“Col trattore in tagenziale, andiamo a comandare” è ormai diventato uno slogan popolare usato sia  dai bambini del miniclub che dai manager in consiglio di amministrazione e a Vanity Fair Fabio Rovazzi racconta la genesi della frase: “La frase l’avevo letta in Rete già un paio d’anni fa, e mi piaceva. A inventarmi la canzone ci ho messo un anno, tanto non avevo fretta. L’ho lanciata a febbraio, è diventata virale a maggio, e adesso è un tormentone”.

Al Coca Cola Summer Festival si è presentato con una maglietta con scritto “si ma io non sono un cantante” che ben simboleggia la figura di Fabio Rovazzi: intellettualmente onesto e furbo nella comunicazione.

Sebbene sia giovane e frequenti quei poco raccomandabili, solo nei personaggi in quanto nella realtà sono imprenditori di successo, di J-Ax e Fedez Rovazzi si racconta come un giovane indipendente che vive da solo (insieme al barboncino Marley, che si vede anche nel video), grazie ai soldi guadagnati con i primi video, e cerca una ragazza seria non un’avventura estiva: “L’acchiappo non mi interessa proprio, le storie di una sera non fanno per me. Se trovo una ragazza voglio vivere con lei, raccattare così è troppo facile e anche un po’ squallido. Spero di conoscere qualcuno che non sappia nemmeno chi sono. Perché, diciamo la verità, Andiamo a comandare non è un gran biglietto da visita”.

Le ferie di Fabio Rovazzi saranno insieme all’amico Fedez ad Ibiza ma il programma vi stupirà: riposo, dormite e qualche serata.

Il fenomeno andiamo a comandare di Fabio Rovazzi ha avuto la sua celebrazione in un flashmob nel Salento dove più di 1000 persone si sono radunate in spiaggia per ballare il tormentone estivo.

Andiamo a comandare: più di mille in spiaggia a ballare VIDEO

FlashMob nelle spiagge del Salento per il tormentone dell’estate targato Fabio Rovazzi ecco il video