Sono già passati tre anni da quando una delle promesse del soul bianco è scomparsa a nel suo appartamento a Londra. Amy Winehouse è un’altra vittima che si è aggiunta alla leggenda delle star scomparse a 27 anni che annovera altri volti della musica tra cui Janis Joplin, Kurt Cobain e Jimi Hendrix.

Il troppo alcol ingerito è stato fatale per il corpo della cantante ormai distrutto da questo e l’eccessivo abuso di sostanze stupefacenti. Per non parlare dei disturbi alimentari che l’hanno accompagnata dalla pubblicazione del primo album, Frank, tra bulimia e anoressia.

I problemi legati all’alcol l’hanno portata anche a salire sul palco in palese stato di ubriachezza tanto da creare un certo disappunto tra i suoi fan, ovviamente preoccupati per la sua salute.

Ma nonostante questa parte oscura, Amy è stata una delle voci più promettenti del soul bianco e, se bene per pochi anni, è riuscita a lasciare un segno nella storia della musica soul. Come d’altronde il suo stile, i capelli cotonati con la “cofana” ed il suo modo di vestire hanno ispirato poi anche l’haute couture di molti stilisti tra cui Jean Paul Gaultier e Karl Lagerfeld.

Questi alcuni dei video più visti sul suo canale VEVO di Youtube, nonché anche i suoi più grandi successi:

photo credit: Prachatai via photopin cc