Per la prima volta c’è un’inversione di tendenza dei reality italiani: invece di acquistare format dall’estero e riprodurli sulle reti italiche, accadrà il contrario.

L’impresa è riuscita a Maria De Filippi con il suo talent show “Amici” i cui diritti sono stati acquisti sia in America che nel Regno Unito.

Un grande successo per Maria De Filippi, che negli ultimi anni, dopo essere partita in sordina con i suoi programmi sui giovani, l’attuale formato di “Amici” deriva dal talk show che la De Filippi conduceva il sabato pomeriggio su Canale 5 diversi anni fa, è arrivata ad essere un Re Mida di Mediaset: qualunque programma veda una qualche partecipazione della conduttrice fa schizzare l’Auditel alle stelle.

I diritti di “Amici” sono stati ceduti da Mediaset e Fascino a Shed Media, società televisiva con sede a Los Angeles, che opera anche sulle reti britanniche, già lo scorso gennaio.

In America la Shed Media ha annunciato che è già partita la produzione della puntata pilota del talent show, ma non si sa ancora quale sarà la rete dove andrà in onda. In Gran Bretagna, invece, sulla rete pubblica BBC è già partito da qualche giorno un format simile a quello di “Amici”, “The Voice UK”, quindi si pensa, anche se ancora non ci sono  state conferme, che la trasmissione potrà essere trasmessa da una tv via cavo.