A margine della conferenza stampa del serale di AmiciMaria De Filippi ha risposto ad alcune domande dei giornalisti presenti. Il talent show più longevo della tv, giunto alla sua quindicesima edizione ogni anno sforna nuovi talenti che poi vendono milioni di dischi: “Il bilancio è assolutamente positivo -dice la De Filippi - io mi diverto, diamo visibilità ai ragazzi, se sono bravi ce la fanno. Noi li facciamo vedere ma a cantare sono bravi loro”.

Il cast artistico quest’anno è “stellare”: Nek; J-Ax, Emma, Elisa, Loredana Berté, Anna Oxa, Sabrina Ferilli e Morgan. Non c’è il rischio che si possano oscurare i ragazzi? “Amici a differenza degli altri talent non ha una giuria prevaricante nel ruolo del format rispetto ai ragazzi. Penso che venga tolto di più ai ragazzi nei talent dove la giuria ha una propria squadra e quindi prevale nel muoverla e nel parlare. La telecamera è perennemente sulla giuria. Ad Amici la giuria vota solo l’esibizione che le è piaciuta di più ma non è prevaricante nei confronti dei ragazzi”.

La De Filippi ha poi ribadito i motivi per i quali ha scelto Morgan: “Non credo in una giuria di prestampati, al giudice formatizzato, come quelli che si vedono in tanti talent stranieri, ma in una giuria fatta di persone. Quando ho conosciuto Morgan, ho ascoltato per un’ora le cose che diceva e ho imparato moltissimo, soprattuto per quanto riguarda la musica e ho detto “perché no”. Il fatto che ci siano tre donne sedute li sopra non sposta il fatto che lui possa dire la sua. Potrà essere motivo per i ragazzi di imparare”.

Infine una considerazione sul suo futuro: “Se un programma è forte puoi farlo bene, puoi farlo male ma se c’è il prodotto c’è anche il conduttore/conduttrice ma se non c’è il prodotto non fa differenza chi conduce”.

Il resto delle dichiarazioni sui motivi per i quali Amici15 non va più in diretta,  sulla scelta della Oxa e tanto altro lo potete vedere nel video che segue.