La settima puntata del Serale di Amici 14 si è conclusa con l’eliminazione di Valentina della squadra Bianca di Emma. Lo show di Maria De Filippi è partito con la classica sfida tra Emma ed Elisa su chi deve cominciare ? Con una prova di ballo giudicata da Iva Zanicchi. La giuria è formata da Loredana Bertè, Francesco Renga, Sabrina Ferilli e il quarto giudice è Fiorella Mannoia. 

Briga contro Mannoia e Bertè

La prima prova di canto è affidata da Emma a Briga che canta Fuori dal Tunnel di Caparezza aprendo nuovamente lo scontro con Loredana Bertè che voleva la canzone per la prova giudice del sesto serale. Loredana Bertè chiede: “Si può fare? Non l’hanno fatta l’altra volta!”. Emma risponde: “Lei aveva imposto la tonalità di Caparezza ma poi disse che avremmo potuto provarla con altre tonalità e così l’abbiamo adattata alla sua tonalità”. Loredana: “Certo che lui è proprio un egocentrico terrificante. Se andasse a un matrimonio vorrebbe fare la sposa, a un funerale il morto”. Poi si alza in piedi contro il pubblico: “Sembra una presa per i fondelli questa prova. Emma di sicuro è in buona fede”. Renga: ”Credo alla buona fede e al gesto riparatore di Mattia, le sue parole le ho capite, è stato umile nel mettersi alla prova, lo premio”.

Ma il rapper di Amici 14 Briga non smette di attaccar briga e continua risponde in maniera non proprio educata prima alla Mannoia e poi alla Bertè, Sabrina Ferilli prende le difese perché crede che bisogna giudicare le esibizioni e non il carattere dei ragazzi. Fiorella Mannoia: “Il quadro era toccante, ha avuto un impatto molto forte. Avrei votato però Briga pur mantenendo quello che ha detto Loredana. A volte lui ha un atteggiamento indisponente, anche nell’esecuzione e nel rapporto con chi lo ascolta. Butta il microfono come se fosse dovuto che il pubblico canta”. Mattia Briga risponde: “Non è vero, sorrido sempre al pubblico”. La Mannoia controbatte: “Questo è un dovere. Se le critiche vengono mosse da chi ha il doppio dell’età o del mestiere devono farlo riflettere, anche se non fanno piacere”. La Ferilli: “Potrà però esibirsi come gli pare. Non si può sempre vedere se questo ragazzo è simpatico o no. Ci sono tanti coglioni simpatici. Si va sempre addosso al carattere. Io lo trovo un simpaticone. E lo voto”. Emma in qualità di coach ammette: “Sono d’accordo con Sabrina. L’educazione deve essere in primo piano così come il rispetto delle critiche. Ma questo mestiere lo facciamo per la gente”.

La prima sfida è vinta dai Blu e a rischio eliminazione finisce Klaudia. Nella pausa tra le due manche ritorna Virginia Raffaele con il personaggio di Roberta Bruzzone che tanto è stato criticato e poco apprezzato dalla criminologa qualche settimana fa.

Gaffe di Sabrina Ferilli con Fiorella Mannoia

Nella prima prova si esibiscono Emma e d Elisa con Fiorella Mannoia in Quello che le donne non dicono. Sabrina Ferilli nel voler omaggiare la Mannoia per il brano si complimenta per il testo come se fosse stato scritto dalla cantante romana ma il testo è di Enrico Ruggeri e Fiorella lo fa immediatamente notare con conseguente gaffe dell’attrice.

A sorpresa anche la seconda manche è vinta dai Blu e Emma manda al ballottaggio Valentina, la cantante salentina è molto delusa dalla serata e sembra arrabbiata con la produzione e polemizza velatamente con Giuliano Peperini che sembra favorire i blu poi si sfoga: “Penso di non aver sbagliato nulla, ho fatto esibire tutti i miei ragazzi, li ho sempre messi nella posizione di scegliere loro cosa volevano fare, sono veramente mortificata, speravo di poter fare meglio”. Esce Valentina. Buonanotte.