Scontro durante il Serale di Amici 2014 tra Emma, Briga e la squadra bianca contro Loredana Bertè nella quarta puntata del talent più seguito della televisione italiana.

Durante la seconda manche della sfida tra i Bianchi di Emma e i Blu di Elisa la cantante salentina dichiara di schierare il rapper Briga con una versione rivisitata di Immagine di Lennon, presentando la performance Emma fa riferimento ai morti degli sbarchi nel canale di Sicilia di molti immigrati e dice che la canzone rivisitata vuole lanciare proprio un messaggio verso questo tema.

A fine esibizione Loredana Bertè commenta: “Mi ha dato fastidio cavalcare la notizia sfruttando 900 morti, è troppo facile! John Lennon non si tocca, non ha bisogno di nessun’aggiunta, tanto meno delle barre di Briga che è un paraculo“.

Interviene subito Emma che in qualità di direttrice artistica della squadra risponde: “La paracula sono io, mi sono presa io la responsabilità di far scrivere a lui qualcosa su questa vicenda. Volevo rendere onore e giustizia alle persone morte in mare attraverso una canzone universale”. Bertè: “Hai sbagliato. Voto Blu”. La Ferilli vota i Bianchi perché rivendica la natura del rap di urlare dei problemi sociali. Francesco Renga concentra l’attenzione sulla performance in sè: “Quando Briga ha iniziato a cantare sono nati i problemi. Punto a Giorgio”.

Mattia Briga a questo punto sbotta: “Signora Bertè, non perde mai l’occasione di andare oltre il giudizio personale. Non ho strumentalizzato nulla”.

Bertè: “Mattia, parla di te, del tuo vissuto, non mettere in mezzo Lennon”. Emma: “Oltre a fare uno show diamo delle cose da arrivare a casa, lanciamo messaggi belli. A me spiace sentire queste cose. Nè io né Elisa abbiamo bisogno dei morti per fare televisione”.

La Bertè insiste: “E’ solo una paraculata. Ci sono dei limiti… specialmente con un brano planetario come Imagine. Tutti la cantanto ma nessuno si è permesso di mettere delle barre del cazzo! Lui è un cinico”

In tutta questa lite Elisa non vuole entrarci e rivendica solo il fatto che nessuno ha fatto rifermento a una performance bella e significativa come la coreografia di Giorgio che parlava di guerra.

Emma non accetta le critiche mosse da Loredana e piange in diretta ammettendo: “Sono disgustata”. Maria De Filippi cerca di mediare tra le due donne: “Mi dispiace se qualcuno soffre, questa è una delle trasmissioni più belle che ci siano perché consente ai ragazzi di esibirsi, aiutati da grandi professionisti. A volte possono esserci giudizi severi da parte dei giudici. Ci può stare che una signora della musica non condivida una scelta e dica un concetto in modo forte. Ma so che è molto amica di Emma per cui capisco la sofferenza di Emma. Ma queste cose si devono superare e bisogna tornare a un clima sereno. Nelle barre di Mattia c’erano cose che lui ed Emma condidivevano e che probabilmente sono arrivate dritte alla gente a casa”. Loredana Bertè spiega che non è una critica personale ad Emma e ammette: “Ci sto male perché adoro Emma e le voglio bene comunque”.

Il clima nell’ultima parte della puntata è stato parecchio teso, per quanto riguarda la gara invece è uscita Shaila.