Ancora casting per la prossima edizione del talent show di Maria De Filippi, due giorni intensi per gli aspiranti allievi agli Studi Elio di Roma.

Gli aspiranti al banco di Amici 13 sono ancora tantissimi. Per loro c’è ancora una possibilità, una due giorni molto intensa a Roma prevista per il 25 e 26 settembre. Si aprono quindi le porte degli Studi Elios (Via Tiburtina n.1361) grazie alla sponsorizzazione di Fanta.

Come annunciato da Maria De Filippi (foto by InfoPhoto), Amici 13 apre le porte anche altre discipline, dopo il grande successo del rap nella scorsa edizione, si aggiungeranno quest’anno anche dance crew, band e DJ. Naturalmente, restano i rapper, cantanti anche lirici, cantautori e ballerini di Hip Hop.

Non cambiano le regole dei casting di Amici 13, come sempre gli aspiranti dovranno aver compiuto i 18 anni o compierli entro il 30 novembre, in questo caso dovranno essere accompagnati dai genitori muniti di un documento di identità valido. L’età massima sarà di 26 anni, coloro che hanno già provato ad entrare ad Amici 13 non saranno ammessi. Importante tenere presente che la produzione non rimborserà le spese di viaggio e quant’altro agli aspiranti che si presenteranno.

Saranno i professionisti della produzione a valutare le prove dei candidati che dovranno essere pronti ad affrontare anche prove diverse dalla disciplina per la quale si sono presentati. Fondamentale è sapere che, oltre al talento, bisogna avere “quel non so che” che fa la differenza in uno show televisivo: “Il giudizio sul talento, la propensione alle altre discipline della scuola e il giudizio caratteriale, saranno sostanzialmente i criteri di giudizio che la produzione terra’ in considerazione per valutare i vari candidati“, spiega la produzione di Amici 13.

Secondo quanto riportato dal sito ufficiale di Maria De Filippi, nei casting romani è garantita la valutazione di almento 3000 candidati, quindi, 1500 al giorno.