Anticipa che ci saranno personaggi interessanti, qualche dubbio sulla partecipazione al Festival di Sanremo di Chiara, Mengoni e Annalisa.

È decisamente una degli insegnanti di Amici 12 abituata a dire quello che pensa senza mezze misure. Mara Maionchi è così, i suoi scontri con Grazia Di Michele, a volte divertono, altre volte un po’ meno. Intervistata dal settimanale ‘Visto’, ha espresso la sua opinione anche sugli ex talent che partecipano al Festival di Sanremo 2013.

Si riferisce al discorso iniziale fatto da Fabio Fazio nel quale anticipava che nel suo Sanremo non ci sarebbe stato spazio per gli ex talent. La realtà è un po’ diversa, visto che ci saranno Chiara Galiazzo, fresca vincitrice di X Factor 6, Marco Mengoni ed Annalisa Scarrone:

Sono rimasta un pò stupita nel vedere la presenza di diverse voci provenienti da talent. Non perché non sia giusto avere la loro presenza ma tempo fa Fazio non sembrava così aperto all’ingresso di cantanti nati da quei programmi. Penso che possano esserci due strade per un giovane che vuole iniziare: il talent e Sanremo che dovrebbero rimanere due strade separate. Insomma ci dovrebbe essere una diversificazione che nasce proprio dal punto di partenza di un cantante.

Un pensiero va anche all’ex collega giudice di X Factor, Morgan, un carattere difficile, sotto certi aspetti, ma sicuramente valido nel preparare i ragazzi, dice Mara Maionchi:

Morgan ha fatto molto discutere per il rapporto con la droga. Ma è stato molto bravo sia sulla vincitrice, sia su Ics. Soprattutto perché è riuscito a portare avanti due prodotti diversi. Ha fatto scelte artistiche equilibrate, facendo emergere una voce più tradizionale come Chiara e il mondo e il clima del rap con Ics che rappresenta una larga fascia di pubblico. Fuori c’è un mercato con il quale fare i conti. Anche se in questo momento i conti sono difficili da fare.

Quanto alla nuova edizione di Amici 12, Mara Maionchi anticipa che ci saranno talentuosi validi:

Ci sono molti personaggi interessanti, ho trovato una certa vivacità. Poi in questo mestiere serve tanta tenacia. Questi artisti dalla loro hanno la giovane età, l’energia per affrontare il futuro seppur incerto, ma l’incertezza vale per tutti.