Volano insulti fra i due ballerini e parte la sfida interna, i ragazzi si schierano, a sorpresa, con Pasquale.

Cominciano le prime discussioni fra i ragazzi della scuola di Amici 12, fino a questo momento si sono sostenuti a vicenda, poi è scattata la lite. I due ballerini coinvolti nella litigata sono Etienne e Pasquale, l’ultimo arrivato nella scuola grazie al concorso Fanta. Fra i due non c’è mai stato feeling, la competizione è partita da subito.

In sala relax i ragazzi se ne sono dette di tutti i colori, Etienne sostiene che Pasquale non ha alcuna tecnica e non merita di stare ad Amici 12. Pasquale, accusato di essere solo bello, se la prende e si difende:

Sto studiando per dimostrare che non ho solo presenza scenica. Studio danza da anni e dimostro sempre che so ballare e qualcosa la so fare.

Parte la proposta di fare una sfida interna, è una sorpresa per Pasquale vedere che il consenso è unanime a suo favore. Se c’è qualche mancanza, viene compensata dalla sua espressività. Giustamente deluso Etienne che non si aspettava una risposta così compatta:

Non sono coerenti con quello che dicono senza le telecamere. Non credo siano stati obiettivi.

Momento difficile anche per i cantanti di Amici 12, Grazia Di Michele li chiama tutti, cantano la sigla e si scopre che Giosuè ha sbagliato tutto. Il ragazzo ammette l’errore, ma non ricorda neanche nulla di alcun testo, è statico nelle sue esibizioni, non ricorda le parole. L’insegnante lo accusa di essersi impegnato poco pertanto gli assegna la maglia grigia. Nonostante il ragazzo esponga le difficoltà di questo ultimo mese, la Di Michele infierisce dicendo che solo un miracolo potrà salvarlo.

Anche Irene viene convocata, Grazia Di Michele sostiene che non comunica nulla quando canta. Le chiede di fare una prova comparativa con un compagno che, a suo parere, canta peggio di lei. La scelta cade su Chiara. La sua performance non è sufficiente e le viene assegnata la maglia grigia.