Cominciato in ritardo, Amici 12 entra nel vivo, ed inizia da subito la corsa al serale. I primi banchi a rischio.

Sta cambiando quasi tutti ad Amici 12, non ci saranno le squadre, i professori seguiranno tutti gli allievi e non avranno pupilli da seguire, potranno osservare i ragazzi dal famoso acquario, quello del Grande Fratello, per intenderci. Grandi vetrate dalle quale tenerli sotto controllo senza farsi scorgere.

La corsa al serale comincia da subito, i banchi non sono definitivi, poiché ogni settimana ci sarà la verifica dei ragazzi. Un professore, sia di canto che di ballo, potrà chiedere a chiunque di esibirsi, le temute verifiche, per loro, insomma, un continuo esame che non è detto che superino. Oggi c’è stata una puntata speciale di Amici 12, condotta da Luca Zanforlin.

Nonostante le tecniche del montaggio siano decisamente migliorate, il pubblico continua a preferire questi speciali di Amici 12, più che lo svolgersi quotidiano nella scuola. Ma sono cominciate anche le lacrime dei ragazzi, la tensione è molto alta, l’incertezza li porta anche a fare qualche errore. Almeno per il momento, i ragazzi si scambiano consigli e si incoraggiano a vicenda.

Durante la verifica l’insegnante avrà tre possibilità da scegliere: ‘rimani’, ‘sei eliminato’ o ‘vai in sfida’ e ‘vai in sfida immediata’. É stato Rudy Zerbi il primo a decidere, fa passare Ruben senza problemi, lo delude invece Cristina, che si merita la maglia grigia che la tiene in sospeso. Solo sabato, infatti, Cristina scoprirà se rimarrà o è stata eliminata o se andrà in sfida. Tocca poi a Ylenia, che canta bene ma secondo Zerbi, ha troppe insicurezze, sabato si confronterà con Cristina.

Garrison è decisamente cambiato, più sobrio del solito, sembra che Maria De Filippi, che pensa già alla finale, abbia chiesto una maggior professionalità. Sceglie Martina e Lorella, le mette a confronto e preferisce Lorella. Martina riceve la maglia grigia.