Approda questo pomeriggio nel talent show di Maria De Filippi che, fra polemiche ed apprezzamenti, rimane comunque il più seguito.

Era stato ampiamente anticipato l’arrivo di Roberto Vecchioni ad Amici 12, il talent di Maria De Filippi acquisisce sempre più consensi. La nuova formula piace molto, le sfide, i confronti diretti e, soprattutto non ci sono, almeno per il momento, discussioni fra gli insegnanti. Da questo pomeriggio, inoltre, il cantautore aggiungerà un tocco di cultura sulla musica italiana.

È stato lo stesso Roberto Vecchioni a voler spiegare i motivi della sua decisione di partecipare ad Amici 12. Lo ha fatto con una lettera aperta all’Ansa:

La cosa più importante nella vita di un uomo è avere tanti amori. E io, alla soglia dei settant’anni, posso dire di averne avuti tanti, perciò sono un uomo fortunato.

Da sempre dalla parte dei ragazzi, Roberto Vecchioni, nella sua lunga carriera di insegnante di latino e greco, non li ha mai abbandonati. Ringrazia Maria De Filippi di avergli dato questa grande opportunità di stare con loro:

Tra i più importanti, tra quelli sempre al centro della mia vita ci sono stati i ragazzi e la musica e le parole. E le parole nella musica. Oggi Maria De Filippi mi regala l’opportunità di mettere tutte queste cose insieme: parlare ai giovani delle parole nella musica. Di perché le une e non le altre, di perché in quel momento e non in un altro. E di farlo, spero, attraverso gli allievi di Amici, anche per tanti altri ragazzi che hanno voglia di ascoltare come ogni traccia che l’uomo lascia dietro di sé sia comunque cultura.

Roberto Vecchioni non ha sempre avuto una opinione positiva a proposito dei talent show, ma lui ha un altro obiettivo, dedicarsi alla storia della canzone italiana, per dare un’impronta più culturale ad Amici 12:

È un programma considerato pop, molto commerciale, ma mi piace l’idea di mettere un francobollo intellettuale. Vorrei riprendere le canzoni di Dalla, Modugno, Celentano, il primo Bennato. Molti mi dicono che è un bel progetto, ma sono sicuro che arriveranno le critiche.

Se Roberto Vecchioni aggiungerà un tocco di cultura, dovesse esserci Lapo Elkann fra i giurati, ci sarebbe anche quello glamour.