Per la terza stagione di American Horror Story Ryan Murphy ha tirato fuori l’asso dalla manica: è infatti stato ufficializzato l’arrivo della grande attrice Kathy Bates nel cast dello show.

Non so voi, ma a me al solo sentire il nome di Kathy Bates mi si accappona la pelle. L’angoscia per gli horror-movie è nata da Misery non deve morire, amplificata anche dalla lettura del libro di Stephen King che mi aveva dato il colpo di grazia.

Insomma, la Bates è anche altro e prima di tutto una grande attrice; ma io quel suo personaggio inqueitante non riesco a togliermelo dalla testa.

E’ per questo che non mi sono sconvolta più di tanto quando ieri sera è trapelata la notizia di un suo ingresso nel cast di American Horror Story 3 di Ryan Murphy, che ha appena visto concludere le vicende del manicomio Briarcliff, di Lana e di Sister Jude e di tutti gli altri personaggi, alieni compresi.

Quello che si sa non è una vera e propria anticipazione della trama ma un succoso spoiler sul suo ruolo: sarà infatti un’amica di Jessica Lange, riconfermata nel cast per il terzo anno di fila (e meno male!) e nel corso delle puntate, ambientate ai giorni nostri, ne diventerà la nemesi, con risultati probabilmente agghiaccianti.

Oltre a questa new entry, Murphy ha richiamato nel cast attori che abbiamo già avuto modo di conoscere nella prima e nelle seconda stagione di American Horror Story ovvero Evan Peters, Taissa Farmiga, Frances Conroy, Lili Rabe e Sarah Paulson.

In attesa di sapere qualcosa in più della trama di American Horror Story terza stagione, godiamoci questo ingresso e gli eco inquietanti che porta con sè.