Alvaro Vitali, in arte Pierino, qualche giorno fa è risalito improvvisamente alle luci della ribalta grazie all’intervento di Rocco Siffredi. Il maestro del porno aveva, infatti, annunciato la partecipazione dell’attore comico ad un video a luci rosse con lui ed altre ragazze bellissime, ringraziandolo pubblicamente con un filmato lanciato su Facebook.

Vitali ha, però, svelato l’arcano smentendo la notizia in un’intervista rilasciata a “L’Arena” di Massimo Giletti. Non c’è in programma nessun film hard per i due, ma solo un servizio che andrà in onda nella prossima edizione de “Le Iene”:

“Si trattava di un servizio per la tv, per Le Iene ad essere precisi. Rocco, con me, non ha fatto volgarità. Ci siamo limitati a raccontare qualche barzelletta. Anche un po’ spinte, naturalmente. Ma nulla di strano, brutto o volgare. Le Iene volevano fare un servizio con Rocco e hanno pensato di rivolgersi a me, cioè al Pierino protagonista dei film scollacciati anni ’80″.

Il comico, perciò, non si è dato al porno ma, anzi, ha in progetto un nuovo lavoro e crede che la spinta pubblicitaria di Siffredi possa essergli di grande aiuto:

“Oggi vedo tanti film dove si copiano le mie barzellette. Ho una sceneggiatura nel cassetto che spero possa convincere qualcuno. Sicuramente è importante farsi vedere. Pure questa cosa con Rocco magari può dare una mano [...] Sto lavorando ad un film. Si chiamerà ‘Fra Pierino‘. Quello mi fanno fare. Però è un Pierino diverso, che si fa prete, ma non c’è nulla di scandaloso. Nulla contro la chiesa, anzi credo che farà tornare molte persone a messa. Il film potrei dirigerlo io stesso”.