Grandi nomi anche in giuria per il nuovo talent di Rai 1, Lino Banfi e Gigi Proietti, non senza polemiche per i compensi.

Milly Carlucci è ancora nell’occhio del ciclone per i generosi compensi che il nuovo talent Altrimenti ci arrabbiamo elargirebbe ai vip per assicurarsi la loro presenza. Ma la bionda conduttrice, risponde sui social e va avanti a preparare la sfida che la vedrà protagonista della prima serata del sabato di Rai 1 a partire dal 6 aprile.

Il programma è nuovo di zecca, le puntate previste sono 4 e, nonostante Milly Carlucci dichiari che non ci sarà nessuna sfida con il serale di Amici 12, trattandosi di due contesti completamente diversi, definisce il suo talent come ‘test sperimentale’, in realtà ci sarà un vero e proprio scontro con la regina degli ascolti del sabato sera, la quasi sempre imbattuta Maria De Filippi.

Se la Sanguinaria sfodera le armi di Sabrina Ferilli, Harrison Ford, Gabry Ponte e Luca Argentero, oltre a vari ospiti musicali, Milly Carlucci schiera per il suo Altrimenti ci arrabbiamo, anche l’attrice Maria Grazia Cucinotta ed il giornalista del TG1 Attilio Romita, che completano il cast e che vanno ad aggiungersi al cantante e attore spagnolo Pablo Espinosa, Nicoletta Romanoff, Amadeus, Gianfranco Vissani, Nino Frassica, Gabriele Rossi, Tania Cagnotto e Simone Corrente.

Ci sarà anche una giuria ad Altrimenti ci arrabbiamo e Milly Carlucci ha chiamato, solo per le due prime puntate, nientepopodimeno che nonno Libero, l’amatissimo Lino Banfi e Gigi Proietti. Come già sappiamo, a fare la differenza di questo talent show è che non saranno i vip ad insegnare qualcosa alla gente comune, bensì il contrario.

Talentuosi con età comprese fra i 12 e i 17 anni, esperti in varie discipline artistiche, dalle arti marziali alla danza ritmica passando dalla break dance, insegneranno alle celebrity come muoversi. Per questo il vincitore di Altrimenti ci arrabbiamo sarà l’istruttore che riuscirà a completare la preparazione del vip a lui affidato. Le coppie saranno dieci, ad esibirsi saranno solo i famosi.