Il nuovo trailer di Alla ricerca di Dory sta facendo molto discutere, e non solo tra gli appassionati di cinema d’animazione.

L’ultimo filmato del film Disney – Pixar potrebbe infatti aver messo in scena una famiglia arcobaleno – nello specifico due donne e una bambina – per quanto in modo decisamente fulmineo, ai limiti del subliminale.

Il primo ad accorgersi di questa ipotesi è stato Matthew Gottula, un utente che su Twitter ha pubblicato una serie di immagini in cui vengono riportate le inquadrature dei tre secondi “incriminati”, nei quali verrebbe presentata la prima coppia lesbica ufficiale in un film della Disney – Pixar (primato che andrà confermato).

Prestando molta attenzione al trailer di Alla ricerca di Dory si nota infatti che le due donne potrebbero occuparsi di una bambina con passeggino al seguito, nel quale sembra essere collocato un biberon con dentro la pesciolina protagonista.

Difficile stabilire se le due siano a tutti gli effetti una coppia e se quella sia proprio loro figlia, ma ciò che conta è che l’ipotesi sia stata lanciata e che il dibattito abbia avuto luogo.

Pare però molto strano che una notizia del genere non sia stata rilanciata da Ellen DeGeneres, la doppiatrice statunitense di Dory, personaggio molto in vista della televisione americana e nota attivista LGBT (nonché tra i primi vip a fare coming out).

Del resto la Disney ultimamente è stata subissata di richieste affinché il prossimo sequel di Frozen veda la sua protagonista Elsa alla ricerca di una compagna: d’altro canto il sottotesto femminista del fortunatissimo cartone animato è stato molto dibattuto.

Di recente anche l’Italia è stata sconvolta da una bizzarra polemica lanciata da Mario Adinolfi, che aveva accusato l’ultimo capitolo di Kung Fu Panda di fare propaganda LGBT mostrando una coppia di genitori composta da due uomini. Peccato però che l’idea di famiglia allargata presentata dal film fosse poco attinente con il “complotto gay” avvistato dall’attivista.