È stato presentato questa mattina a Roma il programma di Alice nella Città, da quest’anno sezione indipendente del Festival del Cinema di Roma, che si terrà all’Auditorium Parco della Musica.

Illustrano il programma i due organizzatori di Alice nella Città, Fabia Battini e Gianluca Giannelli. Quest’ultimo esordisce così:

“Le pellicole scelte sono di grande contrasto, ma tutti caratterizzati dalla voglia di raccontare piccole storie che toccano tutti. Ci saranno tredici paesi in Alice … Passeremo dalla vivacità del cinema belga con Kid, passando per il nuovo cinema argentino e cileno. I film in concorso sono film complessi, che sono in equilibrio tra giovani e adulti. Abbiamo tolto la sezione kids, quindi quella rivolta ai più piccoli, perché abbiamo deciso di alzare appena la soglia d’età dei nostri spettatori. Ovviamente avremo anche il nostro film italiano, che è La Pulce Non c’è, un’opera prima di grande onestà”.

La sua collega Fabia Battini ha poi aggiunto:

“Sono molte le differenze rispetto alle passate edizioni. Infatti, oltre al concorso, Alice nella città ospiterà altre tre sottocategorie: il fuori concorso, dominato dalla presenza del nuovo, attesissimo film Pixar Ralph Spaccatutto; la sezione Immagini e Parole, che sarà caratterizzato dalla presenza di un film in 3D su Il Piccolo Principe, creato appositamente per Alice; e infine gli eventi speciali, nel quale troverà spazio la presentazione di The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2, che pur non potendo contare sulla presenza dei suoi protagonisti, avrà comunque una cornice particolare, i cui dettagli saranno resi noti nei prossimi giorni.”