Dal Festival Internazionale del Film di Roma al cinema il passo è breve. Il prossimo a compierlo sarà Alì ha gli occhi azzurri, film diretto da Claudio Giovannesi, che sarà in concorso al Festival Internazionale del Film di Roma e uscirà il 15 novembre, distribuito da BiM. Uno dei film più attesi della rassegna.

Siete scettici a riguardo? Eccovi alcune note di regia:

Ostia, il lungomare di Roma, inverno. Due ragazzi di sedici anni, alle otto del mattino, rubano un motorino, fanno una rapina, e alle nove entrano a scuola.

Nader e Stefano: uno è egiziano ma è nato a Roma, l’altro è italiano ed è il suo migliore amico. Anche Brigitte, la fidanzata di Nader, è italiana, ma proprio per questo i genitori del ragazzo sono contrari al loro amore. Nader allora scappa di casa.

Alì ha gli occhi azzurri racconta una settimana della vita di un adolescente che prova a disubbidire ai valori della propria famiglia. In bilico tra l’essere arabo o italiano, coraggioso e innamorato, come il protagonista di una fiaba contemporanea, Nader dovrà sopportare il freddo, la solitudine, la strada, la fame e la paura, la fuga dai nemici e la perdita dell’amicizia, per tentare di conoscere la propria identità.