Alessio Bernabei, leader dei “Dear Jack“, ha deciso di parlare chiaro con le sue fan più accanite ed invadenti. Il gruppo, formato da Bernabei insieme a Francesco Pierozzi, Lorenzo Cantarini, Alessandro Presti e Riccardo Ruiu, è nato ad “Amici” ed ormai è sulla cresta dell’onda da mesi. Numerosissime le ammiratrici della band che però, molto spesso, risultano estremamente esagitate tanto da arrivare a fare appostamenti sotto casa dei cantanti.

Il frontman del gruppo ha, così, deciso di dare un taglio a questa situazione, lanciando un rimprovero su Facebook a tutti i fan che continuano a recarsi sotto casa dei suoi genitori, intaccando la privacy della famiglia:

“Ripeto a tutti di non venire sotto casa o addirittura suonare il campanello a casa dei miei genitori. È mancanza di rispetto. In più io non abito più lì quindi sprecate solo il vostro tempo. Soprattutto abbiate un minimo di buon senso per loro, visto che a causa della mia vita artistica, la loro privacy non viene rispettata. Se mi volete bene, fate come vi dico. Rispettate la privacy delle altre persone. Grazie e buona giornata”.

Differentemente da Emma Marrone che, poche settimane fa, aveva attaccato a muso duro le sue ammiratrici per lo stesso motivo, l’appello di Alessio è stato almeno più contenuto: ora non basta che aspettare per capire se il messaggio è stato recepito nella maniera giusta dalle dirette interessate.

bernabei